Produrre le borse per chi le vende. Tu vuoi essere mio cliente?

By | 15 agosto 2015

produrre-borseCiao, quello di cui voglio parlarti in questo articolo è molto intimo e personale. Ti racconto un pezzo, doloroso della mia vita. So che può esserti utile per evitarti errori gravi e soprattutto conseguenze pericolose.

Voglio traviare con te una linea ben precisa, tra quello che significa produrre borse, cioè quello che faccio io, da anni, e vendere borse, in pratica quello che fai tu, dopo averle disegnate.

Ho usato “dopo”, sbagliando, perché prima di disegnare le Borse, devi sapere a chi venderle. Ma questo già lo sai, forse!

Produrre le borse e venderle, sono 2 cose diverse, 2 sport diversi, eppure molti pensano che siano la stessa “azione”.

Molto spesso chi legge i miei post o miei articoli non riesce a capire la natura di quello che dico.

Trovo illuminante descrivere quello che per me è stato capire una differenza e muovermi solo per dare l’eccellenza a chi mi commissiona le borse.

Qualche anno fa, era il 2013 è stato l’anno più duro per me e per la mia azienda.

 

Io avevo una Ferrari e non avevo nemmeno la più pallida idea di come guidarla.

Stavo producendo prodotti miei di ogni genere, o meglio quello che serviva io ci creavo una borsa ad hoc.

Producevo semilavorati di borse di marchi del lusso, per prezzi meno che cinesi.

Facevo confusione e creavo confusione: produrre le borse e venderle sono 2 sport diversi!

Io volevo fare soldi e qualunque modo mi sembrava lecito.

Mi pulivo la coscienza dicendo che lo stavo facendo per lo staff, per i miei genitori, per i clienti, per i colleghi.
In realtà stavo fallendo e non volevo accettare questa cosa come un normale passaggio di chi fa impresa.

Tutto è cambiato quando ho cominciato a prendere coscienza di tante cose, alcune, le più importanti te le elenco:

  •  non si può vendere tutto a tutti
  •  non si può fare tutto per tutti
  • non avevo un’azienda perché facevo tutto io

La mia azienda era la pelletteria che faceva tutto, perché altrimenti chiudi!

Con il tempo e l’esperienza ho capito che dovevo fare una cosa e farla bene.

Con orgoglio e senza raccontare storie, io produco borse per chi le Borse le vende!

Produrre borse per un cliente comporta:

  •  prendere il contatto
  •  comprendere il progetto
  •  elaborare l’ordine
  • approvvigionare dei materiali ed il resto
  •  organizzare la produzione
  •  seguire la produzione
  •  seguire la consegna
  • seguire il post consegna

Per tutto questo dare una GARANZIA reale e fare l’interesse del cliente.

Quando penso a VENDERE le Borse , progetto che attualmente non ho in ballo, penso a tutto quello che ho scritto sopra con l’aggiunta di:

  1.  marchio, fascia di mercato a cui mi riferisco, ecc
  2. marketing e persone delegate a fare quello
  3.  gestione del magazzino e della logistica, e persone delegate a – — fare quello
  4.  interfaccia con la produzione e persone delegate a fare questo
  5.  e-commerce che NON è vendere su internet con il sito
  6.  ….
  7.  ….
  8.  ….
  9. ….

Nel totale io ho sempre visto due aziende che possono anche unirsi ed è una cosa magnifica quando succede, ma che in pochi fanno, perché è qualcosa che richiede un investimento in termini economici e di tempo che non è realizzabile in un soffio di vento.

Cosa succede se vedi tutto un pentolone e non un insieme di procedure?

Vendi qualcosa, molto spesso affidi soldi a gente che ti truffa vendendoti metodi arcaici per fare marketing, cominci a scontentare i clienti ai quali produci per conto terzi , che lasci indietro per produrre le tue borse, che ti danno più margine e vanifichi lo sforzo che fai.

I dati contemporanei dicono che i terzisti si stanno convertendo a fare i loro prodotti, senza lasciare l’attività primaria.
In un mercato iper saturo, dove le borse le fanno tutti, a qualunque livello di prezzo e di caratura artigianale, tu mi sai dire perché una persona deve comprare la tua BORSA e non quella di un’altro?

Chi sono i tuoi concorrenti?

Quando ho capito che non volevo investire tempo e soldi in questo, ho messo il mio lavoro e la mia dedizione nel creare le borse di altri.

  • In maniera quasi dispregiativa qualcuno mi chiama terzista
  • Mi dice che sono sostituibile per il prezzo
  • Che i cinesi mi faranno il culo

 

Io sono qui, cresco e mi specializzo su come creare un vantaggio reale per chi le borse le vende.

Produrre Borse cosa devi sapre prima

>> Per me questo lavoro, fare le borse è magia. <<<

La magia di parlare con un cliente e rinunciare a qualcosa di remunerativo nel breve periodo perché nel suo progetto vedi delle belle prospettive.

Questi sono gli investimenti di tempo e denaro che faccio in questo periodo.

Se poi le mie azioni possono portare lustro ad una categoria che si è suicidata in nome di non so quale Dio, ne sono orgogliosa.

Ecco rispondendo alla domanda iniziale:

Produrre borse è come giocare a Basket.
Vendere borse è come giocare a Golf.

Entrambi sport ma con regole e riferimenti diversi.

Cosa pensi faccia la differenza per il tuo progetto, scegliere me o un altro produttore di borse?

Mi interessa sapere cosa ne pensi.

Commenta, condividi e fammi domande, sull’articolo e sul resto.

Ti aspetto e grazie del tempo che mi hai dedicato.

Ornella Auzino

Ps

Iscriviti al gruppo di Facebook >> Produciamo le Tue Borse – PelletteriaTop